universita sconosciuta logo

Università Sconosciuta promuove incontri ravvicinati con artisti Italiani e internazionali di passaggio a Milano, per conoscere le narrative artistiche contemporanee attraverso il loro lavoro.

23.10.2019

 

“…questioning of the nature of art is a very important concept in understanding the function of art.”

___

 

Joseph Kosuth

20.11.2019

 

A journey in the wake of a matriarch with her army, among trees, wind, cliffs and ponds: this is the plot of Joana Escoval’s “Global Manga”, a thorough research into the link between nature and awareness

  __

 

Joana Escoval

 

 

“To say that one needs art, or politics, that incorporate ambiguity and contradiction is not to say that one then stops recognizing and condemning things as evil. However, it might stop one being so utterly convinced of the certainty of one’s own solutions.”
___

 

William Kentridge

Università Sconosciuta

 

è un progetto culturale che vuole diffondere il pensiero artistico contemporaneo attraverso una programmazione di incontri con gli artisti di passaggio a Milano grazie al circuito delle gallerie d’arte e dei musei della città. Con l’obiettivo di aprire gli appuntamenti ad un pubblico più ampio rispetto a quello degli addetti ai lavori, Università Sconosciuta è il connettore tra un mondo dell’arte spesso esclusivo e la cittadinanza.


Per questo progetto prendiamo in prestito il nome del libro dello scrittore cileno Roberto Bolaño che esprime i nostri valori. Crediamo che l’educazione non nasca esclusivamente da istituzioni accademiche e che il pensiero critico aumenti la nostra capacità di essere liberi.


Per sperimentare forme innovative di scambio, ad ogni incontro sono invitati artisti e relatori di differenti professionalità. Insieme al pubblico ci domandiamo: come sopravvivere alla giungla tecnologica e globalizzata che è il mondo oggi? Come immaginare una nuova narrativa per la società del futuro? Qual è la responsabilità delle istituzioni, delle scienze e della cultura in questi ambiti?


Il nostro intento è di vivere la contemporaneità in modo consapevole, il nostro strumento è una pedagogia che sia liberatoria e collettiva.

Il progetto Spazio con-senso è in partnership con Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.

 

Fondazione Giangiacomo Feltrinelli è un centro culturale integrato che unisce, in viale Pasubio a Milano, una biblioteca pubblica, un archivio di fonti, una serie di attività di ricerca sui temi della cittadinanza, del lavoro, della storia contemporanea e dell’economia globalizzata e una Sala Polifunzionale dove i temi delle contemporaneità incontrano le arti.

 

 

e in collaborazione con:

 

Massimo De Carlo, Francesca Minini, Galleria Raffaella Cortese, VISTAMARESTUDIO, 
kaufmann repetto, Lia Rumma, Gió Marconi, ZERO…


un progetto di Sherith Arasakulasuriya, Sofia Gotti e Bianca Pichler

info@universitasconosciuta.it